sushi sicuro

Sushi e Sicurezza Alimentare

Lunedì è stata la giornata nazionale del sushi.

Uno studio ad hoc rivela che le città che amano più il sushi sono Roma e Milano.

Ma qualche consiglio di sicurezza alimentare su questo alimento, per evitare rischi, può servire a tutti.

Un po’ di storia

La diatriba sul web è infinita, ma sembra che il sushi sia nato in Cina, dalla tecnica di conservazione del pesce tra strati di riso cotto.

Alla fine del processo, il riso veniva rimosso e gettato via. Successivamente il sushi debuttò in Giappone: i giapponesi preferirono mangiarlo con il riso e crearono il sushi che conosciamo oggi.

I rischi

È molto importante consumare sushi sicuro per evitare il rischio del parassita Anisakis.

Come si prepara il sushi

Per preparare il sushi, il pesce viene abbattuto. L’abbattimento consiste nel congelamento a meno 20 gradi per almeno 24 ore. Successivamente, il pesce viene decongelato e lavorato. Una volta preparato viene conservato a temperatura di 2°.

Occhio al gusto!

Il sushi non può essere assolutamente preparato con il pesce fresco non abbattuto: dubitate di sapori ed odori molto forti.

Sushi sicuro

Il sushi deve essere consumato entro 24 ore dalla preparazione.

Se lo acquistate confezionato, fate attenzione alla data di scadenza indicata in etichetta.

Il sushi deve essere conservato in frigorifero, e può restare a temperatura ambiente per un tempo non superiore a 20 minuti.

Quindi, una volta preparato dovrebbe essere servito e consumato subito.

 

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.