decalogo della cucina sicura

Il decalogo della cucina sicura

Quanto è sicura la tua cucina?

Segui tutti gli accorgimenti per consumare alimenti salubri?

Gli errori in cucina sono la prima causa di rischio alimentare, ma è sufficiente conoscere poche semplici regole per garantirci la sicurezza alimentare.

Hai fatto la spesa, hai sistemato il frigo, il freezer e la dispensa.

È arrivato il momento di cucinare: cosa fare?

Ecco il decalogo della cucina sicura:

1. Lava sempre le mani prima di cucinare e mangiare, e tra le preparazioni di alimenti diversi (per esempio carne e verdura)

2. Mantieni sempre puliti frigorifero, fornelli e forno, piani di lavoro e taglieri

3. Lava sempre le superfici utilizzate per la preparazione degli alimenti, prima e dopo. Un panno umido o la spugna con il detergente non sono sufficienti, solo i disinfettanti eliminano i batteri

4. Preferisci utensili facilmente lavabili, lisci e non porosi.

5. Utilizza utensili diversi per la preparazione di alimenti diversi

6. Prima di aprire le scatolette, pulisci il coperchio e successivamente lava l’apriscatole

7. Non mettere un alimento cotto nel piatto in cui era stato riposto crudo ed utilizza utensili diversi per alimenti cotti e crudi

8. Lava sempre accuratamente frutta e verdura con acqua e bicarbonato

9. Sostituisci spugnette e strofinacci a prescindere dall’usura perché possono essere un vero e proprio ricettacolo di batteri

10. Non lavare il pollo prima di cucinarlo, gli schizzi d’acqua possono veicolare batteri nel lavandino e sugli utensili vicini

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.

Condividi anche tu la Sicurezza Alimentare: