I 10 consigli per diminuire gli incidenti domestici in cucina

Come ci si poteva immaginare, stando più a casa sono aumentati gli incidenti domestici, soprattutto in cucina, per cui fate attenzione quando vi dedicate al prossimo menù. In particolare, si è registrato un incremento causato da:

  • Liquidi bollenti
  • Fuoco
  • Oggetti roventi

Ma facciamo attenzione anche a cadute e tagli, e a proteggere nostri bambini. Ecco di seguito un decalogo per aiutarvi ad evitare comportamenti a rischio.

  1. Ogni cosa al proprio posto

Teniamo le cose che usiamo più a spesso a portata di mano e nel posto giusto (tieni i guanti vicino al forno) facendo però sempre attenzione alla sicurezza (riponi i coltelli affilati in un cassetto per evitare tagli accidentali e tieni i prodotti di carta lontano dal piano cottura).

  1. Bambini lontani dai fornelli

Evita di far avvicinare i bambini mentre cucini, potrebbero distrarti e provocare incidenti, potrebbero bruciarsi o tagliarsi.

  1. Cucina pulita

Pulisci i bordi dei fornelli quando si sono raffreddati per evitare di scottarti, mantieni pulito ed asciutto il pavimento per non scivolare.

  1. Superfici libere

Mantieni liberi i piani di appoggio per teglie e pentole bollenti.

  1. Le pentole

Riponi le pentole sui fornelli girando il manico verso l’esterno, in questo modo eviterai di urtarlo e rovesciarle.

  1. Servire a tavola

Quando servi a tavola, non passare sopra agli altri con la pentola bollente in mano, potrebbe caderti.

  1. Attenzione agli scaffali

Fai attenzione a come riponi gli oggetti negli scaffali in alto, quando vai ad aprire lo sportello potrebbero cadere, ferendo te o provocando nella caduta altre rotture.

  1. Il forno

Soprattutto se hai bambini in casa, prima di aprire il forno guardati intorno per evitare di essere urtata mentre maneggi teglie bollenti.

  1. Il microonde

Nella cottura a microonde, alcune parti del piatto possono riscaldarsi eccessivamente, per evitare di scottarti, tira fuori il piatto con una presina e assaggia con cautela.

  1. Estintore in casa

È una buona regola tenere un estintore in casa ed imparare e sapere come usarlo in caso di necessità.

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.