controlli su alimenti

Controlli sugli alimenti: buone notizie

In questo articolo ti parlo dei risultati dei controlli sugli alimenti e le bevande effettuati dagli organi ispettivi (ASL, NAS, MIPAAFT, Dogane, etc.) preposti alla sicurezza alimentare, recentemente pubblicati dal Ministero della Salute.

Dai dati emerge che i prodotti che consumiamo sono sicuri.

Vediamo più nello specifico:

I risultati

Nella relazione si legge che le autorità competenti hanno effettuato 490.904 ispezioni e 118.550 analisi ed hanno riscontrato solo lo 0,88% di irregolarità.

alimenti regolari e irregolari 2018

Nel settore della ristorazione pubblica ci sono state 57.974 ispezioni, in quello del commercio al dettaglio 38.245, e nella ristorazione collettiva 14.960.

Gli alimenti soggetti a più controlli sono quelli di origine animale, perché sono più sensibili a contaminazioni di rilevante importanza per la salute del consumatore.

tipi di irregolarità alimenti

Cosa viene controllato

I controlli, verificano la conformità dei prodotti alimentari alle normative specifiche, per prevenire i rischi per i consumatori e quindi per la salute pubblica.

I prodotti

Il controllo ha riguardato sia i prodotti di origine italiana ed estera:

  • destinati ad essere commercializzati sul territorio nazionale
  • destinati ad essere esportati nell’Unione europea o in Stati extra Europei

Le fasi di produzione

Le autorità hanno ispezionato tutti i processi connessi alla preparazione ed alla distribuzione degli alimenti:

  • produzione
  • trasformazione
  • distribuzione
  • magazzinaggio
  • trasporto
  • commercio
  • somministrazione

In particolare, sono stati verificati:

  1. condizioni igieniche e stato degli impianti, delle attrezzature, degli utensili, dei locali e delle strutture;
  2. materie prime, ingredienti, coadiuvanti ed ogni altro prodotto utilizzato nella produzione o preparazione per il consumo;
  3. prodotti semilavorati;
  4. prodotti finiti;
  5. materiali ed oggetti destinati al contatto con gli alimenti (MOCA);
  6. procedure di disinfezione, di pulizia e di manutenzione;
  7. processi tecnologici di produzione e trasformazione dei prodotti alimentari;
  8. etichettatura e la presentazione dei prodotti alimentari;
  9. mezzi di conservazione

Durante le ispezioni sono stati anche prelevati campioni di alimenti e bevande per verificarne la conformità, e sono stati conferiti ai Laboratori del controllo ufficiale.

Se vuoi approfondire, a questo link trovi la relazione del Ministero della Salute: http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2805_allegato.pdf

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.