cenone natale sicuro

Come preparare un Cenone di Natale sicuro

Per evitare spiacevoli inconvenienti proprio il giorno di Natale, ecco un decalogo per un Cenone a prova di sicurezza alimentare: il segreto?

Piccoli accorgimenti al supermercato, in cucina e ai fornelli:

1. Non fare la spesa con troppo anticipo: il pesce si conserva in frigorifero per 24 ore, poi deve essere consumato

2. Al supermercato controlla i banchi: il pesce deve essere disposto sopra uno strato di ghiaccio e separato dai molluschi bivalvi, che devono essere vivi e vitali

3. Valuta la freschezza del pesce: il pesce fresco profuma di mare, ha colore ed occhi brillanti, è viscido e scivola tra le mani

4. Se acquisti i surgelati, evita confezioni bagnate o umide: l’acqua indica che l’alimento ha subito un parziale scongelamento

5. Per rispettare la catena del freddo, metti gli alimenti più deperibili nel carrello per ultimi e porta a casa la tua spesa il prima possibile

6. Riponi il pesce nel ripiano basso del frigorifero dopo averlo lavato ed eviscerato

7. Per evitare la contaminazione crociata, utilizza in cucina utensili diversi per alimenti diversi: non mettere un alimento cotto nel piatto in cui era stato riposto crudo

8. Non utilizzare le vaschette di alluminio per cucinare alimenti acidi ricchi di sale

9. Per le fritture, utilizza l’olio extra vergine di oliva o quello di arachide e controlla la temperatura con un termometro: la temperatura giusta per la frittura è 160°- 180° C, fritture a temperature diverse sono insalubri  

10. Per il bis, riponi in tempi brevi gli avanzi in frigorifero: 20-30 minuti sono sufficienti per raddoppiare la carica batterica di un alimento e renderlo insalubre

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.

Condividi anche tu la Sicurezza Alimentare: