Categoria: Sicurezza Alimentare

Conserve casalinghe: tutto quello che c’è da sapere

In questo periodo in cui trascorriamo molto tempo a casa, stiamo sperimentando ricette di ogni tipo. I piatti migliori, dolci o salati, spesso si fanno con le conserve (marmellate, passata di pomodoro).

Queste preparazioni sono molto delicate: l’ingestione di conserve preparate non correttamente può causare una malattia molto seria detta botulismo, una malattia paralizzante causata dalle tossine prodotte dal batterio Clostridium botulinum.

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.

Che differenza c’è tra batteri e virus

In questo periodo sentiamo tanto parlare di scienza: virus, batteri, antibiotici, antivirali, RNA. Cosa significano davvero queste parole e qual è la differenza fondamentale tra batteri e virus? Sono entrambi microrganismi, ma sono molto diversi tra loro per struttura e dimensioni; replicabilità e sensibilità ai farmaci.

Batteri e virus sono tra le più antiche forme di vita esistenti presenti sulla terra. Su una punta di spillo potrebbero esserci un milione di batteri, i virus sono ancora più piccoli: è incredibile come, nonostante queste proporzioni, batteri e virus riescano ad attaccarsi al nostro corpo. La loro forza sta nel numero: possono moltiplicarsi a livello esponenziale ed a grandissima velocità. Batteri e virus possono essere patogeni e farci ammalare.

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.

I 10 consigli per diminuire gli incidenti domestici in cucina

Come ci si poteva immaginare, stando più a casa sono aumentati gli incidenti domestici, soprattutto in cucina, per cui fate attenzione quando vi dedicate al prossimo menù. In particolare, si è registrato un incremento causato da:

  • Liquidi bollenti
  • Fuoco
  • Oggetti roventi

Ma facciamo attenzione anche a cadute e tagli, e a proteggere nostri bambini. Ecco di seguito un decalogo per aiutarvi ad evitare comportamenti a rischio.

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.

Nitrati e vitamina C, qual è il modo più salutare per cucinare gli spinaci?

Possiamo cucinare gli spinaci in tanti modi: bolliti, nel microonde o in padella; ma c’è differenza?

Con uno studio di laboratorio realizzato per la rivista il Salvagente, abbiamo analizzato come cambia il contenuto di vitamina C e nitrati negli spinaci in base ai diversi modi di cottura.

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.

Mascherine e coronavirus

Le opinioni sono discordanti, ogni giorno sentiamo esperti dire che la mascherina sì, va indossata, e altri esperti dire che la mascherina crea un senso di protezione falsato e che potrebbe contribuire ad ampliare il contagio.

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.

Coronavirus: meglio l’acqua in bottiglia o quella del rubinetto?

L’eterno dubbio tra acqua in bottiglia ed acqua del rubinetto si ripropone ancor di più in questi giorni in cui facciamo abbondanti scorte di spesa. Ma è necessario fare incetta di acqua o possiamo fidarci e bere quella del rubinetto?

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.

Spesa e coronavirus: le regole auree

La corretta igiene in cucina è sempre importante, ma in questo periodo lo è ancora di più. Come dobbiamo comportarci quando facciamo la spesa e sistemiamo la cucina?

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.

Tiramisù fatto in casa con Savoiardi Made In Italy

mai come ora è importantissimo seguire questi consigli

In questi giorni è quasi impossibile trovare le uova al supermercato, probabilmente tutti stiamo ingannando il tempo ai fornelli per preparare dei dolci.

Se siamo riusciti ad acquistarle, possiamo preparare il tiramisù, ricordando che utilizzare le uova crude è sempre un rischio per via del batterio Salmonella che può essere presente nelle uova. In queste giornate, in cui non è possibile muoversi ed andare dal medico è complicato, è necessario fare ancora più attenzione: per ridurre i rischi, per esempio, possiamo acquistare delle uova pastorizzate o pastorizzarle in casa con un semplice metodo domestico che consiste nel mettere l’uovo sgusciato in un sacchetto sottovuoto e mantenerlo a 57° per almeno 75 minuti.

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.

Le uova vanno in frigo oppure no? E che differenza c’è tra uova marroni e bianche?

Chi non ha mai avuto questo dubbio? Compriamo le uova al supermercato, dove sono riposte sugli scaffali a temperatura ambiente e ci sembra naturale che anche nella nostra cucina possano essere conservate a temperatura ambiente. Ma è così?

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.