Categoria: Rassegna Stampa

Nuovo DPCM: come andremo a cena fuori, in vacanza e in palestra

Il coronavirus non si arresta e con l’ultimo DPCM sono state emanate regole più restrittive: potremo continuare a fare le nostre attività ma dovremo fare più attenzione.

Mascherina sempre

Dovremo indossare sempre la mascherina, sia al chiuso che all’aperto, anche per una passeggiata, a meno che non ci troviamo isolati dalle altre persone. Possiamo togliere la mascherina per fare sport

Al ristorante

Nuove regole per cene fuori e take away: i ristoranti chiuderanno a mezzanotte con consumo al tavolo e alle 21.00 senza consumo al tavolo. Potremo ordinare la cena a domicilio o comprare qualcosa a portar via ma, in questo caso, dopo le 21.00 non potremo consumarla sul posto o nelle adiacenze dopo le 21.00.

Restano in vigore le regole dei precedenti decreti: nei ristoranti non possono essere presenti più persone di quanti siano i posti a sedere, dobbiamo indossare la mascherina quando non siamo al tavolo, rispettare il distanziamento e preferire i pagamenti elettronici. Avremo sempre a disposizione il disinfettante per Ie mani, il nostro tavolo sarà sempre pulito e tutto quello che tocchiamo (maniglie, saliere, oliere) sarà disinfettato

A fare shopping

Facciamo compere con la mascherina e senza sostare all’ingresso per guardare le vetrine. Prima di toccare i prodotti esposti dobbiamo disinfettare le mani

In piscina e palestra

Dobbiamo riporre i nostri oggetti personali in appositi sacchetti prima di sistemarli negli armadietti. Per tutelarci, ogni due ore sarà controllato il livello di cloro nell’acqua della vasca. Per gli allenamenti usiamo scarpe dedicate solo a quello.

Le feste

Stop ai compleanni: sono vietate le feste al chiuso e quelle all’aperto, possiamo festeggiare matrimoni e comunioni in non più di 30 persone, indossando la mascherina.

Gli spettacoli

Possiamo andare al cinema, al teatro e ai concerti: saremo massimo 200 al chiuso e 1000 all’aperto. Saremo ad un metro dagli altri spettatori, sia frontalmente che lateralmente, e a due metri da cantanti ed attori.

In hotel

Se vogliamo concederci un weekend di relax, paghiamo il nostro soggiorno in modalità contactless, indossiamo la mascherina negli spazi comuni e disinfettiamo le mani prima di sfogliare brochure e depliant per la nostra vacanza. Non potremo usare il bagno turco, a meno che questo non faccia parte del servizio in camera o sia prenotabile con uso esclusivo. Potremo invece entrare in sauna con caldo a secco e temperatura regolata ad 80-90°C, a distanza di almeno un metro dagli altri ospiti.

Fonte: Decreto del Presidente del Consigli dei Ministri 13 ottobre 2020

Daniela Maurizi chi è

Laureata in Chimica con specializzazione post-laurea alla De Montfort University di Leicester (UK),

mi occupo da sempre di Sicurezza Alimentare.

Lo faccio con la mia azienda, Gruppo Maurizi, ma anche come formatrice e relatrice in Master e Convegni nazionali.

Invitata spesso in radio e televisione come esperta, collaboro con DiMartedì, il programma di Giovanni Floris.

Nel tempo libero divoro film in lingua originale e mi nutro di musica pop.

Il mio piatto forte?
Il tiramisù con le uova delle mie galline.

Condividi anche tu la Sicurezza Alimentare:
dolci di natale

Come scegliere i dolci di Natale

In questo articolo per la rivista Celiachia Oggi ti parlo dei dolci di Natale mostrandoti quali sono i processi di preparazione, gli ingredienti e le normative che permettono ad un dolce di essere chiamato “panettone” e “pandoro”…

quante vitamine negli alimenti analisi daniela maurizi

Quante vitamine ci sono negli alimenti al supermercato?

In questo video che ho girato per Report, la trasmissione che va in onda su Rai Tre, ti parlo di quante vitamine sono contenute nei prodotti venduti al supermercato mostrandoti i risultati delle analisi sugli alimenti che ho realizzato nel nostro laboratorio.

Ho analizzato un gruppo di prodotti per verificarne composizione e profili nutrizionali,

quali sono stati i risultati?…